Seleziona una pagina

Traduzione italiana di “Permacultura, manuale di progettazione”, di Bill Mollison

permacultura manuale di progettazioneCondivido con immenso piacere un momento importante per tutti noi: la pubblicazione della versione italiana del libro “Permacultura, manuale di progettazione” di Bill Mollison, testo fondamentale per lo studio della Permacultura non ancora in commercio.

Un gruppo di ragazzi, tra tecnici e traduttori del MEDIPERlab (Laboratorio di Permacultura Mediterranea), si è occupato della traduzione, ma solo grazie al contributo di ognuno di noi questa potrà essere pubblicata e quindi letta da tutti.

Pagina Facebook di MEDIPERlab

“Nella misura in cui riuscirà a fornire una risposta efficace alla necessità di limitare l’uso di energia e risorse naturali, la permacultura perderà il suo attuale status di risposta alternativa alla crisi ambientale per assumere il ruolo di modello condiviso sociale ed economico dell’era post-industriale. Se sarà ancora chiamata permacultura o in altro modo è un fatto secondario.” Bill Mollison

In qualità di attività, al plurale, e nel contesto artistico qui in foto, la Permacultura, è la riorganizzazione e riprogettazione degli spazi per un ambiente più salubre, per una economia pulita, per una società sicura e per il sano nutrimento del nostro corpo e del nostro spirito. E’ questo quello per cui si lavora in Permacultura, ed impieghiamo tutte le risorse e conoscenze che abbiamo a disposizione affinchè ciò si realizzi.

Il manuale di progettazione in permacultura, scritto da Bill Mollison in Australia nell’88, di spaventosa attualità e tradotto in silenzio dal MEDIPERlab (www.mediperlab.com) a cavallo del 2015/16, è il testo fondamentale che permette a tutti di avere un quadro complessivo sul “come fare”.

Qui di seguito la video presentazione di MEDIPERlab:

Una occasione imperdibile è la sua pubblicazione per cui è stata lanciata una raccolta fondi. Partecipa con noi alla pubblicazione di “Permacultura, Manuale di Progettazione” lasciando un tuo contributo su:

https://buonacausa.org/cause/manuale

Breve intervista a Ignazio Schettini

ignazio schettiniCosa ha influenzato la sua decisione nell’approcciarsi ad una tecnica di coltivazione molto particolare come la permacultura? Con quali parole definireste questa interessante tecnica di coltivazione?

La mia è una decisione che parte dalla consapevolezza di voler diventare un produttore di risorse, e non un semplice consumatore di beni. Cosa voglio dire? Beh, oggi per vivere distruggiamo la nostra terra, la impoveriamo, la deturpiamo, l’avveleniamo, e alla fine ci ammaliamo anche noi, perché è da quella stessa terra che mangiamo! Anzi, se avete davvero fatto caso a come funziona il sistema odierno, oggi mangiamo prodotti che non provengono dalla nostra terra, quella dietro l’angolo, ma che macinano migliaia di km prima di arrivare a noi! Pensa all’uva da tavola, per esempio. Mangiamo quella del nostro famoso triangolo Noicattaro-Rutigliano-Casamassima? Non lo penso affatto. Noi siamo il prodotto di ciò che mangiamo. Un’ equazione, questa, inevitabile. Puoi sbatterci la testa contro il muro, è scientificamente provato, e sono sicuro che molti di voi che mi stanno leggendo, lo sanno, e saranno d’accordo con quello che ho appena detto.

mediperlabQuindi diventare produttore significa avere un impatto positivo sulla nostra salute in primis, sull’ambiente e sulle future generazioni. Per cui dico goodbye al mondo come lo conosciamo oggi e cioè a quel consumismo sfrenato, e welcome al produttore consapevole. Produci quello di cui hai bisogno per vivere e rigenera, ricicla, ripara, riusa e riduci le risorse che consumi. E’ inevitabile doverlo fare.

La permacultura ti insegna a farlo. Ti dà le conoscenze per poter partire e attuare realmente il cambiamento. Il Manuale, il libro che abbiamo tradotto, spiega modi diversi con cui una società può riuscire in questo sviluppando una forte, salda e compatta economia locale, rigenerando contemporaneamente la fertilità dei nostri territori. É l´approccio con cui la permacultura affronta il cambiamento ad essere stimolante e gratificante per lo spirito, per l’anima ed anche per il portafoglio. Così è stato per me. Ti accorgerai di essere più leggero, ma allo stesso tempo avrai già RIDOTTO il tuo atteggiamento da consumatore.

bill mollisonEcco che la Permacultura non è una mera tecnica di coltivazione, ma qui si parla di “riprogettazione del territorio” partendo proprio dall’agricoltura e dai suoi innumerevoli prodotti, frutto delle etiche su cui la permacultura stessa si basa: massima cura e rispetto per l’ambiente e per le persone che lo vivono.

Ignazio Schettini

Permacultura – Manuale di Progettazione

Testo del crowdfunding (All’interno del link trovi anche la versione in inglese)

La Permacultura (agricoltura permanente) si occupa della progettazione e manutenzione consapevole di ecosistemi agricoli produttivi che presentano la stessa diversità, stabilità, e resilienza degli ecosistemi naturali. È l’integrazione armoniosa tra paesaggio e persone, le quali provvedono al loro riparo, cibo, energia, ed altri bisogni materiali ed immateriali in modo sostenibile. –Bill Mollison

Bill Mollison insegna che è “ormai evidente come l’unità tra le persone possa avvenire solo attraverso l’adesione comune ad una serie di principi etici: ognuno di noi forse percorrendo strade diverse, ciascuno con la propria andatura ed entro i limiti delle proprie risorse, tutti però puntando allo stesso obiettivo.”

Il progetto di traduzione del Manuale e questa campagna di crowdfunding sono rivolti a tutta la comunità italiana che, per passione o missione, si occupa di Permacultura.

Questo testo, che ci unisce tutti, ha un approccio chiaro e pratico ed è scritto per aiutarci a prendere decisioni nella vita reale, perseguire l’autosufficienza, creare nuovi paesaggi, rigenerare foreste danneggiate e alleggerire il nostro “peso” sul pianeta.

Il nostro contributo è iniziato nella primavera del 2015 con lo studio dei contenuti del testo. E’ seguita poi la fase di pianificazione e programmazione del lavoro, preparazione del layout di stampa, suddivisione dei capitoli in accordo alle competenze scientifche e letterarie del gruppo, ed infine la traduzione vera e propria.

Ad oggi, Settembre 2016, l’intero libro è stato tradotto contando solo sul tempo, le energie e le risorse finanziarie di chi ha sposato questo progetto. Il lavoro sin qui eseguito sarà a disposizione di tutti. Con te possiamo portarlo avanti per passare ad una fase di accurata revisione scientifica e linguistica che sarà certificata come richiesto da contratto.

L’intero processo richiederà ulteriori 6 mesi di lavoro a partire dalla chiusura di questa campagna di promozione.

Abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità, con dedizione e passione.

Ti ringraziamo per esserti unito al progetto in qualsiasi modo tu abbia deciso di farlo, grazie.

COM´È NATO IL PROGETTO

Nel 2014 l’agronomo Ignazio Schettini ha lasciato Londra e deciso di intraprendere un viaggio in Australia per conoscere da vicino la permacultura nei luoghi in cui è nata.

Dopo aver fatto WWOOFing nell’azienda agricola di Geoff Lawton, grazie a lui ha avuto la fortuna di incontrare Bill Mollison, il fondatore del movimento e autore del libro “Permaculture – A Designers’ Manual“.

Quest’opera costituisce il principale punto di riferimento per i permacultori di tutto il mondo.

Lavorando a stretto contatto con lui e sua moglie Lisa, Ignazio ha compreso quanto sarebbe stato importante rendere in modo chiaro ed efficace in lingua italiana tutti i contenuti e concetti che Mollison ha voluto raccogliere nel libro.

Da qui è inizata la sfida: tradurre in italiano il Manuale di Progettazione in Permacultura!

L’Italia, quindi, sta per diventare il terzo paese al mondo (il primo in una lingua neolatina) a tradurre il Manuale nella propria lingua madre. In accordo con il contratto firmato con la Tagari Publications, il Manuale sarà stampato entro l’estate 2017.

CONTENUTO DEL LIBRO

Scritto per insegnanti, studenti e progettisti, il Manuale rappresenta il testo fondamentale per lo studio della Permacultura. Consta di 14 capitoli e 576 pagine nella versione inglese (690 previste nella versione italiana) ed è il testo di riferimento ufficiale per i corsi di progettazione in permacultura di 72 ore.

“Questo libro parla di come progettare insediamenti umani sostenibili, e preservare ed estendere i sistemi naturali. Verranno trattati diversi aspetti della progettazione e della gestione di un’ecologia coltivata per ogni tipo di clima: i principi della progettazione; i metodi della progettazione; la comprensione dei pattern presenti in natura; l’acqua; i suoli; i lavori di scasso/i movimenti di terra; le tecniche e le strategie nei differenti tipi climatici; l’acquacoltura; la progettazione sociale, legale ed economica degli insediamenti umani. […] Il mondo non può più sostenere i danni causati dalla moderna agricoltura, dalla monocoltura forestale, e dalla progettazione sconsiderata degli insediamenti. Se non porremo fine agli sprechi energetici, nel prossimo futuro vedremo la fine della civilizzazione come noi la conosciamo (e la sua distruzione) a causa dell’inquinamento ed dei cambiamenti climatici provocati dall’uomo. C’è il bisogno urgente di strategie per attuare i cambiamenti necessari nella politica degli investimenti sociali e nel sistema politico stesso, al fine di raggiungere un’autonomia regionale o delle singole comunità. In questo libro sono forniti gli esempi per queste strategie. La speranza è che questo manuale apra un dibattito globale che non debba più terminare, e in questo modo sia da guida per un futuro nel quale i nostri figli abbiano la possibilità di un’esistenza ragionevole.” – Bill Mollison: Permacultura, Manuale di Progettazione

PERCHE’ SOSTENERCI

La traduzione del Manuale permette di aggiungere un tassello fondamentale per lo studio della Permacultura. È un’opera entusiasmante che ci coinvolge da vicino e che insegna ad organizzarci e gestire le risorse naturali partendo da casa nostra. Il contributo minimo di ognuno di noi ne permetterà la pubblicazione, dando a tutti la possibilità di leggerlo.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

La realizzazione di un progetto cosi ambizioso comporta inevitabili responsabilità ed oneri. Il contributo richiesto prevede la copertura delle seguenti spese di start up:

  • Stampa tipografica (1000 copie) €18.000;
  • Royalties (su 1000 copie) €9.000;
  • Revisione Esterna (come da contratto) €25.000;
  • Comunicazione (contenuti, ufficio stampa, grafiche, video, web) €3.000;
  • Spese di segreteria e gestione €10.000

TEAM

  • Ignazio Schettini – Project Management, Ufficio Stampa, PR, Traduzione, Revisione. interna
  • Giuseppe Birardi – Coordinamento traduttori, Traduzione, Rilettura, Revisione interna
  • Marilena Cassano – Ufficio Stampa, Segreteria, Traduzione, Revisione interna
  • Luciana Rutigliano – Web Content, Copywriting, Social Media Management
  • Gabriele Gismondi – Videomaking, Fotografia
  • Giuseppe Mastrandrea – Web Master
  • Massimiliano Miatton – Traduzione, Revisione Interna
  • Nicoletta Limongelli – Traduzione
  • Giorgia Schettini – Traduzione, Revisione Interna
  • Francesca Savio – Traduzione
  • Berardo da Schio – Traduzione
  • Susanna Camerlengo – Traduzione
  • Emiliano Mastragostino – Traduzione

Revisione esterna affidata ad Assointerpreti.

NOTA BENE:

In tutti i premi le spese di spedizione sono a carico del destinatario.

Il nominativo di ogni partecipante a questa campagna di crowdfunding sarà stampato con i ringraziamenti sulle prime pagine del Manuale.

Specificare nel “messaggio privato” l’indirizzo a cui spedire la ricompensa ed i dati per la ricevuta. Nella causale del versamento, specificare “Contributo socio sostenitore”.

Fuori campagna crowdfunding, il prezzo finale di vendita di “Permacultura, Manuale di Progettazione” sarà di €121,00.

E’ possibile effettuare offerte libere diverse da quelle proposte: basta cliccare sul pulsante “CONTRIBUISCI” e inserire l’importo nel campo “OFFERTA LIBERA”.

Per le offerte libere superiori a €90,00, è inclusa la prenotazione di una copia del Manuale, ed il nostro personale ringraziamento.

Per richiedere più copie del Manuale basta inserire l’importo corrispondente nel campo “OFFERTA LIBERA” (es. per 2 copie: €180,00) e specificare nel messaggio privato il numero di copie.

Per ogni copia del Manuale, €1 sarà accantonato per sostenere progetti di riforestazione.

Per qualsiasi informazione o chiarimento scrivere all’indirizzo: info@mediperlab.com

Fonte

5/5 (1)

Vota questo articolo!