Seleziona una pagina

Non vi sono anime più o meno evolute, vi sono anime che fanno certi tipi di esperienze e altre che ne fanno di altri tipi

Io sono Kryon del servizio magnetico e tu come tutti voi sei immensamente amata.

Kryon canalizzazioneChiedersi il perché ciò avvenga non ha risposta nella tua mente lineare. Puoi credere a ciò che senti e a ciò che stai scrivendo, oppure puoi chiuderti nella tua razionalità e non credere a ciò che senti e che stai scrivendo. Molti dubbi riempiono la tua mente. Hai paura di non esistere più dopo, di perdere la tua individualità, ma non sarà così. La tua individualità diverrà solo più completa. Sarai connessa con tutto ciò che ti circonda e sarai sia te stessa e sia tutti noi. Individuale ma totale. Singola ma multipla. Non è facile da spiegare, perché non sai quello che non sai e soprattutto non comprendi quello che non puoi comprendere.

Ma andiamo per ordine. Spiegare in modo lineare ciò che non è lineare è sempre stato molto difficoltoso, perché la vostra mente non è pronta a comprendere tali concetti. Può essere aperta e accettare quello che dico, ma non sarà mai in grado di capire appieno quello che ti sto trasmettendo, non fin quando non aprirai la tua mente e la farai divenire da lineare a multidimensionale. Essere multidimensionale è una facoltà insita in ogni essere umano, anche in te. Siete bloccati nella vostra scatola lineare e per questo non riuscite a vedere e ad aprirvi a quello che realmente è fuori di voi, esistente. La fisica attuale non accetterà mai quello che ti sto comunicando e non dovresti nemmeno perdere tempo a cercare di farglielo capire, perché non è il momento giusto. I fisici di oggi sono completamente e totalmente lineari e non capirebbero. Arriveranno altri fisici, con una mente più aperta, più creativa e soprattutto multidimensionale. Loro capiranno, vorranno capire e vorranno sviluppare tutto questo. Loro, non quelli che vi sono ora. Non sono pronti e non vogliono capire. Non vogliono aprirsi a quello che è realmente la realtà, perché facendolo, tutto quello a cui ora credono crollerebbe. Non sono pronti a veder crollare il loro mondo e non è tuo compito o di altri farli divenire pronti.

Voi dovete vivere e condividere la nuova energia che state catalizzando. Aprire le porte e spianare le strade per quello che accadrà dopo. Non è importante il quando accadrà ma è importante che avverrà, perché la razza umana è pronta a cambiare, a crescere e ad evolversi. Voi potete capire e accettare la nuova energia che è arrivata sulla Terra. Sentirvi inondare dal suo amore e farvi coccolare dalla sua empatia. Spargerla, affinché quelli che verranno dopo di voi, ovvero voi stessi, possiate nuotarci dentro e viverla appieno fin dai primi mesi di vita. Non è difficile parlare della nuova energia, è più difficile lasciarsi andare a lei, cambiare insieme a lei, divenire quello che realmente si è. La nuova energia non vi porta a cambiare e a rivoluzionare le vostre vite, vi porta a ritornare a quello che realmente siete.

Dentro di voi sentite una sorta di sollievo, perché ritornate in qualcosa che vi porta dei ricordi ancestrali, vi sentite come a casa. Ma anche se dentro di voi provate questa sensazione, qualcosa vi blocca e si oppone al cambiamento, perché il vostro corpo non è abituato a sentire un’energia di questo tipo. La vostra biologia si oppone al vostro spirito. Nessuno dei due ha torto e nessuno dei due ha ragione. Ricalibrarvi vuol dire far incontrare la vostra biologia con il vostro spirito e riattivare consapevolmente la connessione che li unisce. Accettare che il cambiamento della razza umana è alle porte è forse la cosa più difficile per voi, un ostacolo che blocca l’incontro tra il vostro fisico e il vostro spirito. Vedete ogni giorno il mondo, la vostra vita, la vita degli altri e nella vostra mente i dubbi salgono.

Nulla sta cambiando e nulla cambierà mai. Ma non è così. Voi semplicemente non riuscite a vedere il disegno nel suo insieme. Non riuscite a lasciarvi andare a un’amore così forte, perché in questa vita, come in tutte le altre, non avete mai incontrato un amore disinteressato come questo. Non riuscite a farvi amare perché non siete abituati a farlo e avete sempre dentro di voi quella piccola paura che vi spinge a ritrarvi e a non lasciarvi andare. Paura di soffrire, di prendere “porte in faccia”, di soccombere e di sentirvi nuovamente feriti. Quella era la vecchia energia, questa è la nuova energia. Fin quando non vi lascerete andare a questo amore così puro e ricco di aspettative magnifiche non riuscirete a lasciarvi coccolare. Non riuscirete a volgere la vostra vita in meglio. Non riuscirete a ricalibrarvi e a ottenere l’unione tra la biologia e la coscienza.

Alcuni di voi hanno paura di perdere la loro individualità e di perdersi in questo brodo quantico, diventando qualcosa che non esiste più. Ma voi non vi annullerete, diventerete solo più vivi, sentirete quello che sentono gli altri, condividerete quello che provate con gli altri. Sarete uno ma tutti. Non dovete avere paura di qualcosa che non potete capire, dovete cercare di aprirvi, di aprire la vostra mente. Aprendo la vostra mente a concetti multidimensionali inizierete a sentire quello di cui parlo. Probabilmente non riuscirete a capirlo, ma lo sentirete e le paure svaniranno. Non avrete paura, perché non esiste la paura dove ci troviamo noi. Esiste solo la vostra casa, piena di amore, empatia e gioia.

Non vi abbiamo obbligati ad andare dove siete ora. Non vi abbiamo spinti a dividervi da noi. E’ stata una vostra scelta. Avete paura di perdere la vostra individualità, voi che ogni giorno della vostra vita cercate in tutti i modi di non sentirvi soli, perché percepite la mancanza di questa unità. Non è ironico? Avete paura di qualcosa che cercate ogni giorno della vostra vita. Mi chiedi: ma Kryon, se noi non siamo qui per imparare e per evolverci, perché stiamo facendo tutto questo? Non ho mai detto che voi non siete qui per imparare. Il verbo evolversi è illusorio. Voi siete già perfetti, siete Dio e avete un frammento del suo essere dentro di voi, in questo momento. In che modo dovreste evolvervi? Non vi sono anime più o meno evolute, vi sono anime che fanno certi tipi di esperienze e altre che ne fanno di altri tipi. Ma la vostra anima fa parte anche di me, perché siamo tutti insieme e creiamo nella nostra totalità Dio stesso. Siete dei pezzi che compongono un puzzle più grande, pezzi singoli ma di un puzzle intero.

Cercare di capire il disegno nel suo insieme non è possibile per le vostre menti. Fate esperienza su questa terra fino al punto in cui l’intero popolo ritrova l’unione e la connessione con Dio che inizialmente ha perso. I sentimenti che provate nella vostra forma umana sono incredibili e impossibili da provare in una forma non 3D.

Quello che state facendo sulla terra lo avete fatto anche da altre parti. Mentre sei nella tua forma fisica sei anche qui con me ed anche in altri luoghi, perché in una realtà multidimensionale il tempo non ha forma e tutto avviene contemporaneamente. Per ora posso spiegarti il motivo per cui sei qui, sulla terra. Per fare esperienza e per unire la tua biologia con la tua coscienza, vita dopo vita, la tua esperienza ti ha portato a sviluppare una maturità nella gestione corpo/spirito, che ora ti aiuta a comprendere e ad accettare di più rispetto a chi ha fatto meno vite. Ti mette in una situazione in cui tu possa iniziare a spargere e a catalizzare la nuova energia, come altre persone.

Lo scopo ultimo del progetto Terra era quello di portare un intero popolo verso la connessione con Dio, oppure verso la sua distruzione. Il perché fare questo non puoi capirlo, perché non hai tutte le informazioni necessarie per farlo. Ti mancano le informazioni ma soprattutto la capacità multidimensionale per capirle. E’ come cercare di spiegare a una piccola formichina che lavora nel suo formicaio come accendere la luce nella vostra casa. Per lei non avrebbe senso e non ne capirebbe il motivo. Mi chiedi: come faccio a spiegare la nuove energia agli altri se io stesso non capisco esattamente il disegno di tutto?

Nessuno ha mai detto che il vostro compito sia quello di spiegare quello che state vivendo. Voi dovete solo vivere e trasmettere questa nuova frequenza. Gli altri vedranno e sentiranno questa nuova frequenza in voi e se vi faranno delle domande risponderete, dicendo solo ciò che sapete. Non serve sapere ogni cosa per vivere appieno una situazione. Se una persona è felice e serena pur non sapendo nulla della nuova energia che senso ha infrangere la sua serenità dicendole che forse quello in cui crede non è esattamente così? Ognuno trova la propria strada. Non è importante quale strada si stia percorrendo, l’importante è arrivare dove si deve arrivare.

Le vecchie anime questo lo sanno molto bene. Vita dopo vita, a un certo punto, hanno iniziato a cercare la loro strada ma di volta in volta ne hanno provate di diverse eppure ora sono qui, pronte per questa grande avventura, eccitati ed emozionati e allo stesso tempo impauriti e depressi. Emozionati perché finalmente sentono di essere di nuovo casa, impauriti perché hanno paura di sbagliare e di non riuscire ad aprire la porta della loro casa, ma è già aperta!

Avanti vecchie anime, non abbiate paura e iniziate ad entrare nella vostra casa in cui ogni cosa vi sembrerà famigliare. La paura non fa parte di questa nuova fase del vostro essere. La paura l’avete già vissuta per troppe vite, non avete più bisogno di viverla ancora. Lasciate da parte quello che ritenete karmico, quello che secondo voi dovreste vivere in questa vita e iniziate a vivere la vostra vera essenza, quello che è il vostro vero scopo, ritrovare quella connessione che in vita vi riporta nuovamente a casa. Nella vostra casa. Qui con me. Insieme ma divisi. Singoli ma multipli.

E così è.

Non serve sapere ogni cosa per vivere appieno una situazione.

Non vi sono anime più o meno evolute, vi sono anime che fanno certi tipi di esperienze e altre che ne fanno di altri tipi.

Kryon

Diana De Palma

5/5 (2)

Vota questo articolo!