Seleziona una pagina

Chiamata a raccolto 2016: scambio semi internazionale il 27 novembre a Sedico, grazie a Tiziano Fantinel!

Chiamata a raccolto 2016: anche quest’anno torna l’ormai consueto appuntamento con lo scambio semi internazionale che si terrà domenica 27 novembre 2016 a Sedico, Belluno.

Presso Villa Patt (spazio coperto e riscaldato).

Avrà inizio alle ore 10, per terminare verso le 19.

chiamata a raccolto 2016

Un evento internazionale sullo scambio semi

La giornata sarà ovviamente incentrata sulla mostra, lo scambio, la donazione di sementi che vengono definite antiche, tipiche, locali, ma che noi amiamo chiamare SEMENTI NON MANIPOLATE E RIPRODUCIBILI !!!

seminiamo in libertaSementi che sono state riprodotte e tramandate di generazione in generazioni, che si sono adattate a climi e terreni, che hanno mantenuto nel tempo la loro vitalità.

Sementi che dovrebbero essere la base essenziale di un agricoltura sana, sostenibile e “biodiversa”.

Ma oltre ai semi si scambieranno anche conoscenze, saperi, pratiche, si instaureranno relazioni e contatti, si assaporeranno cibi e una bella energia.

Siamo ancora in piena organizzazione di “chiamata a raccolto” e, pur essendoci già delle presenze certe, la possibilità di partecipare (anche con idee, proposte e suggerimenti) alla giornata è ancora possibile.

scambio semiQuattro gli spazi, gli ambiti che daranno vita all’evento

Chiamata a raccolto e suoi eventi: il primo è LO SCAMBIO SEMI (che si terrà all’interno di Villa Patt), già oltre la decina le conferme di associazioni, realtà, gruppi che torneranno a Sedico con il loro carico di legumi, cereali, orticole, fiori, ma anche conoscenze, saperi, pratiche e segreti per coltivare, riprodurre e conservare sementi.

Coloro che desiderano avere un tavolino per scambiare le loro sementi possono mandare un’email a: coltivarcondividendo@gmail.com e noi saremo molto felici di trovare loro uno spazio.

Il seme rappresenta un’espressione di vita per l’intera umanità.

E’ un dono ricevuto dai nostri antenati e come tale la sua salvaguardia è un impegno morale nei confronti delle generazioni future.

Difendiamo il sacrosanto e imprescindibile diritto dell’agricoltore ad autoprodursi le sementi.

Proponiamo il recupero e il miglioramento dei semi integrando le conoscenze antiche con le nuove.

Tiziano Fantinel

Spazio alle scuole!

Il secondo spazio è quello dedicato alle SCUOLE (anch’esso localizzato all’interno della Villa). Certa la presenza degli ormai storici “bambini pirata” che porteranno da Mogliano il loro forziere zeppo di semi, di mandala e di esperienze per davvero straordinarie. Certa anche la presenza della scuola primaria di Soranzen, ascesa agli onori della cronaca per l’ormai noto “orto dedicato ai nonni che hanno salvato la biodiversità” orto scolastico realizzato coi semi di nonno Mario.

spazio alle scuoleOvviamente qualsiasi altra scuola che vorrà venire a “chiamata a raccolto” per scambiare i semi dei loro orti o per raccontarci esperienze germogliate dal coltivare a scuola sarà ben gradita. Per aderire alla giornata o per informazioni mandare una mail a coltivarcondividendo@gmail.com.

Durante il pomeriggio di domenica 27 novembre nella sala conferenze di Villa Patt ci saranno una serie di conferenze e premiazioni dedicate alle scuole.

Il terzo spazio è quello del mercatino di prodotti locali, biologici e sani. Il mercatino si terrà nell’ampio piazzale e sotto i portici della Villa (spazio aperto).

dolomiti bioIl mercatino sarà gestito dall’associazione Dolomiti bio ed è a questa associazione che serve mandare la mail di richiesta di partecipazione (indicando nominativo e località di provenienza dell’azienda, partita IVA, prodotti proposti. Metodi di coltivazioni ed eventuali certificazioni) Indirizzare le richieste a info@dolomitibio.it.

L’auspicio è di dare spazio ad aziende locali, biologiche, che propongono prodotti ottenuti da sementi antica e riproducibile. E’ bene che le richieste di partecipazione arrivino entro domenica 12 novembre.

Il quarto spazio sarà quello dedicato ai CONVEGNI (che di terranno presso la sala convegni di villa Patt). Già certo quello di sabato 26 novembre dalle ore 17.30.

Convegno che sancirà il via ufficiale a “chiamata a raccolto” e che sarà dedicato al FAGIOLI (nell’anno internazionale dei legumi..è d’obbligo).

Una serie di relatori ci parleranno del fagiolo e porteranno le loro esperienze per quel che riguarda la selezione in campo dell’importante legume.

Non ancora definiti i convegni di domenica 27 novembre.

Ma a “chiamata a raccolto 2016” non mancherà nemmeno la possibilità di pranzare (con piatti tipici.. i prodotti per realizzarli sono stati acquistati da produttori locali bio), di ascoltare musica, ballare e intrecciare una miriade di relazioni..

VI ASPETTIAMO NUMEROSI !!!

gruppo coltivare condividendoPer ulteriori informazioni e per dare la disponibilità di dare un qualsiasi tipi di aiuto.. (sempre molto gradito) contattare il Gruppo Coltivare Condividendo.

Tutte le aziende e i produttori che desiderano partecipare al mercatino che si svolge in contemporanea con chiamata a raccolto.. sono pregati di mandare una mail a Dolomiti bio (che quest’anno gestisce il mercatino). Email info@dolomitibio.it

Nell’email vanno indicate: nome dell’azienda (o del produttore), indirizzo, partita Iva, prodotti commercializzati, se si ha o meno certificazione biologica.

Immenso grazie a Tiziano Fantinel!

Video intervista “Semi della disobbedienza”: il gruppo Coltivare Condividendo, ospite a Geo&Geo, richiama alla disobbedienza civile per proteggere le sementi tradizionali, minacciate da una sentenza della Corte di giustizia europea che vieta la commercializzazione di sementi non registrate nel catalogo ufficiale europeo.

Fonte

5/5 (1)

Vota questo articolo!